3. Il capitalismo intellettuale

Il capitalismo intellettuale è una rivoluzione dolce, una rivoluzione silenziosa ma pervasiva, una forma di creazione di valore economico e sociale in cui il capitalismo è tornato a porre al centro dell’universo economico la conoscenza e, dunque, il capitale umano